MAL-DI-TESTA-OKKKK-Copia

Cefalea: un aiuto contro il dolore dalla fisioterapia

La manipolazione del fisioterapista può ridurre fino al 70% i sintomi e il dolore in caso di cefalea, il problema neurologico maggiormente prevalente in Europa con il 47% di popolazione adulta colpita, e che non risparmia nemmeno i bambini (colpiti per il 20%). Lo dimostra uno studio multicentrico su oltre 100 pazienti, in fase di pubblicazione, presentato in anteprima in occasione del Congresso nazionale dei Fisioterapisti Aifi-Sifir.

Lo studio è stato coordinato da James Dunning, , in collaborazione col collega italiano Firas Mourad. “La fisioterapia rende possibile un importante riduzione del dolore e di tutte le sue possibili conseguenze come ad esempio la conseguente disabilità, la frequenza, l’intensità e la durata dell’attacco cefalgico. Questa diminuzione dei sintomi comporta implicazioni importanti soprattutto nella riduzione dell’assunzione di farmaci antidolorifici, intorno al 50%. Un risultato molto importante non solo per i risparmi per i sistema sanitari nazionali, ma anche per il paziente dal momento che i farmaci antinfiammatori spesso hanno conseguenze avverse”.

Tali tecniche fisioterapiche manuali altamente specialistiche possono ridurre non solo l intensità del dolore, ma anche dimezzare le frequenze delle crisi nell’arco dei tre mesi successivi al trattamento e la loro durata.